Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per garantire una migliore esperienza di navigazione. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Benvenuto al Liceo Spallanzani di Tivoli

Qui troverete tutte le informazioni riguardanti la scuola, la sua organizzazione e le comunicazioni che vi interessano

Circolare n. 37

OGGETTO: Aggiornamento sportello HELP

Si  pubblica il calendario aggiornato dello Sportello HELP per gli studenti delle classi del Triennio. Gli alunni dovranno prenotarsi in Segreteria Didattica entro il giorno precedente  la data fissata, rivolgendosi all’AA, Sig. ra Tiziana Volpe

I docenti che svolgono lo Sportello devono ritirare settimanalmente in Segreteria Didattica le prenotazioni degli alunni.

L’Apertura degli Sportelli è il seguente: 13,30-16,30 nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì, secondo il seguente prospetto.

Si sollecitano i docenti a rendersi disponibili per lo Sportello HELP.

GIORNO

ORA

MATERIA

DOCENTE

Alunni delle classi

Lunedì 13.30 Matematica Bitocchi 3° Liceo linguistico
  14.30 Matematica Bitocchi 4°-5° Liceo linguistico
  15.30 Matematica Bitocchi 5° Liceo Scienze applicate
  14.30 Matematica Caruso 3° Liceo scientifico/Scienze applicate
  15.30 Matematica Caruso 5° Liceo scientifico
  13.30 Inglese Giammaria 3°-4°
  14.30 Inglese Giammaria

GIORNO

ORA

MATERIA

DOCENTE

Alunni delle classi

Mercoledì 14.30 Francese Gatti
  14.30 Francese Rella
  15.30 Francese Gatti

GIORNO

ORA

MATERIA

DOCENTE

Alunni delle classi

Venerdì 13.30 Tedesco Pascarella
  14.30 Tedesco Pascarella
  15.30 Tedesco Pascarella

25 novembre - Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

Il 25 novembre è la giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Per quest'occasione l’Associazione 8marzo2012 - contro la violenza sulle donne invia delle proposte per gli studenti del nostro liceo.

Tutti i docenti sono invitati a dedicare qualche minuto a questa importante battaglia.

Di seguito si riporta il testo di un documento elaborato dall’associazione stessa  che potrebbe essere letto in ogni classe nella mattina del 25 novembre.

Si propone inoltre di visionare alcuni cortometraggi ai seguenti link:.

Giulia ha picchiato Filippo (si consiglia la visione del cortometraggio a partire da 17.53 minuti)

Piccole cose di valore non quantificabile

Tutti gli studenti sono invitati a  compilare il questionario azionabile al seguente link:

CLICCA QUI PER ESEGUIRE IL QUESTIONARIO

L’associazione ringrazia tutti i docenti e gli studenti dello Spallanzani che vorranno aderire all’iniziativa.

Testo per la proposta di lettura:

25 NOVEMBRE: GIORNATA INTERNAZIONALE PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE

ALCUNE COSE DA SAPERE SULLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE

In Italia 1 donna su 3 subisce violenza e circa 100 donne l’anno sono vittime di femminicidio.

Nella maggior parte dei casi, l’uomo violento è una persona di famiglia (marito, compagno, padre, ecc...) e non uno sconosciuto.

La violenza sulle donne ha una radice culturale: la nostra cultura è piena di stereotipi e pregiudizi; (Esempio: Donna al volante: pericolo costante! – Le donne sono il sesso debole – Gli uomini devono essere protettivi).

Gli stereotipi sui ruoli di genere (ciò che un uomo e una donna crediamo debba essere) spesso avallano una cultura di prevaricazione del maschile sul femminile.

SCEGLIAMO CHE TIPO DI DONNA E UOMO VOGLIAMO ESSERE! GLI STEREOTIPI SONO UNA GABBIA PER TUTTE E TUTTI!

La violenza crea in chi la subisce senso di colpa e svalorizzazione.

Le vittime pensano che il loro atteggiamento causi gli atti violenti: non è così! Nessun atteggiamento giustifica un atto violento e le storie delle donne ci riportano che anche quando loro tentavano di cambiare i loro comportamenti, per una scusa o per l’altra, l’uomo violento le aggrediva lo stesso.

La violenza è causata da chi la agisce, non da chi la subisce!

Le vittime di violenza arrivano a pensare di non avere valore, di non essere in grado di fare bene niente. RAGAZZE, RAGAZZI VALETE MOLTISSIMO, le vostre scelte possono cambiare questa società:

SCEGLIETE DI COMBATTERE LA VIOLENZA SU DONNE E MINORI.

Non tutti sanno che assistere al maltrattamento della propria madre significa subire violenza. Questo tipo di violenza si chiama violenza assistita e ha le stesse conseguenze del maltrattamento. La violenza non è solo fisica, ma anche psicologica, economica, sessuale. Quando non ci sono lividi facciamo fatica a riconoscere la violenza, se avete dubbi su ciò che state vivendo, rivolgetevi a qualcuno, parlatene, chiedete supporto. Potete chiamare il 1522 – numero gratuito contro la violenza su territorio nazionale, attivo 24 ore su 24.

Sapete cos’è lo stalking? Atteggiamenti tenuti da un individuo, detto stalker, che affliggono un'altra persona, perseguitandola, generandole stati di paura e ansia, arrivando persino a compromettere lo svolgimento della normale vita quotidiana.

Quando iniziate una relazione, anche da giovanissimi, ponete attenzione al controllo che si può esercitare nei confronti della propria compagna/o, anche attraverso i social network o le chat come WhatsApp – (Esempio: a che ora si è collegata? Ha visualizzato il mio messaggio?)

Il controllo è parte della violenza. Una relazione dovrebbe essere un terreno dove costruire libertà, reciprocità e fiducia, non controllo!

Ragazze, ragazzi, è di poco tempo fa la notizia della donna di 31 anni che si è suicidata dopo la pubblicazione di un suo video hard su internet. Ragazze, ragazzi è importante un utilizzo responsabile del web per voi e per le vostre amiche e amici.

IMPARIAMO A RISPETTARCI ANCHE SUI SOCIAL E SUL WEB!

Un video, un’immagine, uno scherzo crudele possono togliere la vita!

LOTTIAMO INSIEME PER UN MONDO LIBERO DALLA VIOLENZA! SIETE IMPORTANTISSIME/I TUTTE E TUTTI VOI!
GRAZIE

Associazione 8marzo2012 – contro la violenza sulle donne
TIVOLI
E-MAIL: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Circolare n. 36

OGGETTO: Avvio sportello HELP

Si comunica che a partire dal 28 novembre prenderà avvio lo SPORTELLO HELP per gli studenti delle classi del Triennio. Gli alunni dovranno prenotarsi in Segreteria Didattica entro il giorno precedente  la data fissata, rivolgendosi all’AA, Sig.ra Tiziana Volpe.

I docenti che svolgono lo Sportello devono ritirare settimanalmente in Segreteria Didattica le prenotazioni degli alunni.

L’apertura degli Sportelli è il seguente: 13.30-16.30 nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì, secondo il seguente prospetto:

GIORNO

ORA

MATERIA

DOCENTE

Alunni delle classi

Lunedì

13.30

Matematica

Bitocchi

3

 

14.30

Matematica

Bitocchi

4

 

15.30

Matematica

Bitocchi

5

GIORNO

ORA

MATERIA

DOCENTE

Alunni delle classi

Mercoledì

14.30

Francese

Gatti

4

 

14.30

Francese

Rella

3

 

15.30

Francese

Gatti

5

GIORNO

ORA

MATERIA

DOCENTE

Alunni delle classi

Venerdì

13.30

Tedesco

Pascarella

3

 

14.30

Tedesco

Pascarella

4

 

15.30

Tedesco

Pascarella

5

 

Stage invernale di sci - Marilleva 12/18 febbraio 2017

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: €. 488,00

PER UN NUMERO DI 45 PARTECIPANTI

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Trasferimento in pullman GT da e per Marilleva
  • Pensione completa con bevande ai pasti, dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo (6 notti).
  • Sistemazione in camere multiple con servizi privati
  • Tessera club, consente l’accesso ai servizi principali dell’hotel, (animazione, piscina, sauna, disco…)
  • Ski-pass (5 giorni) per gli impianti di risalita del comprensorio Folgarida-Marilleva.
  • Scuola di sci curata da maestri della FISI 4 ore al giorno per 5 giorni.
  • Assicurazioni richieste dalla C.M. n° 291 del 14.10.1992.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Tutto quanto non riportato nella voce “la quota comprende” (tassa di soggiorno da definire per il 2017).
  • Scuola snowboard - supplemento da saldare in agenzia di €. 10,00 per ogni partecipante.

SUPPLEMENTI PER PERSONA:

  • Assicurazione medico-bagaglio, valida durante il soggiorno (consigliata) €. 5,00
  • Noleggio sci, scarponi e casco (5 giorni) €. 53,00
  • Noleggio snowboard, scarpe e casco (5 giorni) €. 60,00

Lo stage è rivolto agli alunni delle classi prime e seconde; solo nel caso in cui non si raggiunga il numero di partecipanti previsto, si estende agli alunni delle terze classi.

Gli alunni che intendono partecipare allo stage di sci devono avere un profitto positivo in tutte le discipline e  un comportamento in linea con il regolamento scolastico.

Per iscrizioni portare alla prof.ssa Giocondi il modulo compilato in tutte le parti, unitamente alla ricevuta dell’acconto di € 150,00 entro il 7 dicembre.

Qualora entro tale data non si fosse raggiunto il numero di iscrizioni previste, verranno accettate prenotazioni dagli alunni delle classi terze, fino al raggiungimento del limite prefissato, comunque non oltre la data del 20 dicembre.

Allegato: Autorizzazione

Attività di Tutoring classi primo biennio

Si comunica che l’attività di Tutoring per gli studenti delle classi prime e seconde, di cui si hanno alla data odierna segnalazioni da parte dei Docenti e/o delle Famiglie, avrà inizio Mercoledì 23 Novembre 2016 secondo i giorni della settimana indicati nel prospetto di seguito riportato e con orario 14.00 – 16.00.

Si invitano i Tutor a prendere contatto con i ragazzi loro assegnati e con il Docente disciplinare per gli opportuni accordi sui contenuti e sulle forme di intervento.

Si precisa che l’elenco delle classi sarà completato non appena si concluderanno i Consigli di Classe del mese di Novembre.

Per ogni informazione e/o chiarimento rivolgersi ai Proff. Di Gennaro Giuseppina, Di Battista Zelinda e Proietti Roberto.

I Tutor accoglieranno i ragazzi al Piano Terra nella classe 3I.

Prospetto classi per attività di Tutoring

Circolare n. 34

OGGETTO: 
1) Sciopero del personale indetto da SLAI COBAS e USI: 25 novembre
2) Ringraziamento docenti

1) Si comunica che “La Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Funzione Pubblica – (nota del giorno 11 novembre 2016 n. 58954) ha reso noto lo sciopero generale nazionale indetto da SLAI COBAS per il sindacato di classe, per l’intera giornata del 25 novembre 2016, in coincidenza con la giornata internazionale contro la violenza delle donne, in tutti i settori lavorativi pubblici, privati e cooperativi, per tutte le lavoratrici e i lavoratori a tempo indeterminato, a tempo determinato, con contratti precari e atipici. Nella medesima nota comunicava inoltre la proclamazione dello sciopero generale nazionale indetto dall’unione sindacale italiana – USI, con sede in largo Veratti 25 Roma – per l’intera giornata del 25 Novembre 2016, in concomitanza con la giornata internazionale contro le violenze sulle donne e le discriminazioni, per tutto il personale a tempo indeterminato e determinato, con contratti precari e atipici, per tutti i comparti, aree pubbliche e per le categorie del lavoro privato e cooperativo. Dallo sciopero sono escluse le zone, settori e aree interessate da eventi sismici, calamità naturali e movimenti tellurici e i settori e i Comuni o altre amministrazioni interessate da consultazioni elettorali nel corrente mese di novembre".

Poiché l’azione di sciopero in questione interessa il servizio pubblico essenziale "istruzione" di cui all'art. 1 della legge 12 giugno 1990, n. 146 e successive modifiche ed integrazioni e alle norme pattizie definite ai sensi dell'art. 2 della legge medesima, il diritto di sciopero va esercitato in osservanza delle regole e delle procedure fissate dalla citata normativa.

Pertanto, per la giornata del 25 novembre, non si garantisce il consueto servizio.

2) Si ringraziano tutti i docenti che, in questi giorni, a vario titolo e con tempi molto stretti, hanno lavorato per la presentazione di progetti nazionali.

Non sappiamo se tali proposte andranno a buon fine, ma sicuramente un risultato lo hanno raggiunto: quello di far cooperare persone diverse intorno ad un unico obiettivo.

Circolare n. 32

OGGETTO: 
1) Consigli di classe mese di novembre
2) Prove di evacuazione e documento di procedura in caso di terremoti

1) Si ricorda che dal  22 novembre al 30 novembre sono convocati i Consigli di classe come da Piano annuale delle attività, già pubblicato sul sito web. Odg:

  1. andamento didattico e disciplinare
  2. individuazione alunni bisognosi del servizio di tutoring didattico (solo per classi primo biennio)
  3. individuazione materia per ASL (solo classi 3 e 4)
  4. verifica dei crediti degli anni precedenti ed eventuali correzioni (solo per classi 4 e 5)

I rappresentanti degli alunni e dei genitori saranno ammessi ai Consigli di classe negli ultimi 15 minuti.

22 novembre 2016

14.30 5B   14.30 1G 25 novembre 2016 14.30 5H   14.30 1F
15.30 4B   15.30 2G 15.30 4H   15.30 2F
16.30 3B   16.30 3G 16.30 3H   16.30 3F
17.30 1B   17.30 4G 17.30 2H   17.30 4F
18.30 2B   18.30 5G 18.30 1H   18.30  
23 novembre 2016 14.30 1E   14.30 5C 28 novembre 2016 14.30 5D   14.30 1N
15.30 2E   15.30 4C 15.30 4D    15.30 1M 
16.30 3E   16.30 3C 16.30 3D    16.30 2M 
17.30 4E   17.30 2C 17.30 2D    17.30 3M 
18.30 5E   18.30 1C 18.30 1D    18.30  
24 novembre 2016 14.30 1A   14.30 5L 29 novembre 2016 14.30 5I   14.30 1LS
15.30 2A   15.30 4L  15.30 4I    14530 1P
16.30 3A    16.30 3L  16.30 3I    16.30  
17.30 4A    17.30 2L  17.30 2I   17.30  
18.30 5A    18.30 1L  18.30     18.30  

2) Come già anticipato con precedente circolare, nel mese di novembre si svolgeranno le prove di evacuazione. Al suono della sirena, tutto il personale e gli alunni dovranno dare avvio alle procedure di evacuazione, così come spiegato ed illustrato dal RSPP, Dott. Miele nel corso dell’annuale sessione di formazione agli alunni e docenti, svoltasi nei giorni scorsi.

A partire da domani, 17 novembre, I docenti devono inoltre prendere visione della procedura di simulazione del terremoto (allegato estratto dal Piano di Gestione delle Emergenze dell’Istituto) ed istruire gli alunni sulle procedure descritte.

Anche tutto il personale ATA e gli addetti alla Gestione delle Emergenze devono prendere visione delle suddette procedure di simulazione  del terremoto, al fine di adottare comportamenti corretti in caso di emergenza terremoto.

Si allega alla presente circolare, la nota di simulazione terremoto, la cui copia, depositata in ogni classe dal RSPP, deve essere affissa in aula e deve essere letta dai docenti agli alunni.

Allegato: Nota di simulazione del terremoto

Progetto di pratiche filosofiche: "FILOSOFICAMENTE"

Si comunica che lunedì 21 novembre dalle ore 14.15 alle ore 16.15, nell'aula della 2^D, si svolgerà il primo incontro del Progetto di Pratiche Filosofiche dal titolo “Filosoficamente”, inserito nel PTOF del Liceo Spallanzani, ideato e condotto dalla Prof.ssa Margherita Conteduca, ed in collaborazione con il Master in Consulenza filosofica dell'Università Roma Tre.

Il corso è rivolto in particolare agli studenti del triennio, ma può prevedere anche la partecipazione di allievi del biennio. Oltre agli alunni che hanno già presentato regolare domanda d'iscrizione, sono invitati, a questo primo incontro, anche coloro i quali vogliono sperimentare questa innovativa modalità del “fare filosofia”, per affrontare le tematiche e le problematiche che ci coinvolgono nella vita quotidiana. Una volta costituito il gruppo definitivo dei partecipanti, nei giorni successivi dovranno essere regolarizzate tutte le iscrizioni presso la Segreteria didattica.

Il referente del progetto
Prof.ssa Margherita Conteduca

Via Rivellese, 1 - Tivoli (RM) 00019 - Tel. 06121128165 

Codice meccanografico dell'Istituto: RMPS200007 - Codice Fiscale 86000800580

email rmps200007@istruzione.it